La prova scientifica nel sistema illegale dell’arte trafugata

Tempo di lettura < 1 minuto

Se ne parla ad Art & Crimes

Luca Paolucci, archeologo che negli anni ha maturato una notevole esperienza nel forum Unesco, ci parlerà, attraverso la sua voce nel Podcast Art & Crimes, del fattore “Giano Bifronte”. Ciò permette ai grandi musei internazionali di mascherare l’acquisizione illecita di reperti d’arte. È stato smascherato dal Nucleo Tutela Patrimonio Artistico dei C.C. con l’acquisizione della cosiddetta “prova scientifica”. Al di là dei carteggi che dimostrano l’illecita esportazione resta l’unico modo per recuperare altri importanti oggetti archeologici custoditi illecitamente all’estero. Vedremo come applicarlo ai casi fin’ora presi in esame.

Leggi anche  Il Relitto della nave oneraria di Santa Caterina di Nardò. La storia di una complicata e sofferta musealizzazione.

Riascolta l’episodio

CONDIVIDI

Scopri di più su podcast Art & Crimes

 

  • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
  • Radio Caffè Criminale ON AIR
  • on air