Affare Osimhen-Napoli: De Laurentiis indagato per falso in bilancio

Tempo di lettura < 1 minuto

Calcio Napoli, indagato De Laurentiis per falso in bilancio

In corso perquisizioni e verifiche a Castel Volturno, Roma e in Francia

Ma chi è che diceva che lo sport era un’altra cosa. Che la politica era una cosa sporca invece il calcio…Aurelio De Laurentiis è stato iscritto nel registro degli indagati con l’ipotesi di falso in bilancio per l’acquisto di Victor Osimhen, effettuato dal Napoli nell’estate del 2020.

Pubblicità

Sulla vicenda del passaggio del nigeriano, dal Lille al club azzurro, si erano accesi da tempo i fari della procura federale (anche se di recente la giustizia sportiva ha assolto il Napoli ed il suo presidente) ma adesso è stata la Guardia di Finanza a sequestrare le carte relative alla compravendita del calciatore (nell’affare entrarono anche Karnezis ed i giovani Manzi, Palmieri e Liguori – le cui valutazioni sono state appunto oggetto di indagine da parte della procura federale).

Leggi anche  Omicidi Roma, forse Giandavide De Pau uccise le due cinesi

Adesso, però, l’accusa per De Laurentiis ed i membri del CdA del club azzurro – con i figli Edoardo (vicepresidente) e Valentina, la moglie Jacqueline (vicepresidente) e Andrea Chiavelli – è di falso in bilancio con la Guardia di Finanza che ha effettuato una serie di perquisizioni a Castel Volturno, Roma e in Francia.

CONDIVIDI
  • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
  • Radio Caffè Criminale ON AIR
  • on air