Castiglione di Garfagnana, si toglie la vita con un colpo di pistola sulla tomba della moglie 

Tempo di lettura < 1 minuto

Molto probabilmente per lui, rimasto solo a 71 anni, in un mondo così difficile, il dolore dell’esistenza era giunto ad un livello non più sopportabile. Così questo pomeriggio è andato nel cimitero di Castiglione di Garfagnana, sulla tomba della moglie, scomparsa nel marzo scorso, portando con sé la pistola, detenuta legalmente, e si è ucciso sparandosi un colpo.

Leggi anche  Lucca, a fuoco la storica ditta Fazzini. Crolla tetto eternit: ordinanza per polveri sottili

A dare l’allarme poco dopo le 15,30, sono stati alcuni passanti che avevano sentito distintamente lo sparo. L’anziano, infatti, rimasto solo dopo la scomparsa della moglie, non era riuscito a superare la perdita della consorte e viveva un periodo di grande sconforto.

Pubblicità

CONDIVIDI
  • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
  • Radio Caffè Criminale ON AIR
  • on air