• Gio. Set 23rd, 2021

RADIO CAFFÈ CRIMINALE

"Criminalmente Bella"

Gianfranco Stevanin vuol chiedere un permesso premio


Tempo di lettura < 1 minuto

Il mostro di Terrazzo

Ve lo avevamo già raccontato poche settimane fa, durante una delle puntate di Rasoio di Occam andate in onda sulla nostra radio. Ma proprio in queste ultime ore, il famoso serial killer torna a far parlare di se.

“Non sono più un mostro”

Stevanin da poco compiuti sessantanni, è tornato all’attenzione della cronaca grazie alle sue recenti dichiarazioni. Secondo fonti vicine alla sua persona, sembrerebbe aver avuto un notevole cambiamento, dovuto anche alla lunga permanenza in carcere. Dopo 26 anni ormai dichiara di «non essere più il mostro di Terrazzo» e, come ha già fatto nel recente passato, torna a chiedere «una possibilità per poterlo dimostrare».

“Datemi un’altra possibilità, non sono più il mostro di terrazzo”

La nuova perizia pscichiatrica

E proprio in queste ora giunge la notizia che il suo difensore Francesco D’Andria stia cercando di far ottenere un permesso premio attraverso una nuova perizia psichiatrica, che però ha avuto un brusco colpo d’arresto a casusa dell’emergenza covid che ha bloccato le pratiche. Stevanin ha espresso la volontà di provare a rifarsi una vita, cercando in tutti i modi di staccarsi di dosso l’etichetta del “serial killer”.

Leggi anche  La Riforma della Prescrizione

Ti sei perso il podcast?

Ripercorri le vincede che hanno portato Stevanin all’ergastolo, grazie alla ricostruzione riportata con cura dalla criminologa Wilma Ciocci.

Buon ascolto

Parte 1

Parte 2

Tutte le puntate di Rasoio di Occam

www.radiocaffecriminale.it/programmi/rasoio-di-occam

Condividi