Arresto Sarzana, Ricercato per tentato omicidio, marocchino prendeva tranquillamente il sole in spiaggia, arrestato

Tempo di lettura < 1 minuto

Stava comodamente prendendo il sole in spiaggia in Liguria, ma era ricercato per tentato omicidio, quando è stato arrestato. È un uomo di 32 anni, di nazionalità marocchina. Ricercato dalle forze dell’ordine per vari episodi delinquenziali avvenuti nella zona di Broni (Pavia).È accusato infatti,di tentato omicidio aggravato in concorso, violenza privata ed estorsione per aver partecipato, lo scorso aprile a una faida tra bande rivali per il controllo dello spaccio di droga nei boschi nel Pavese.

L’uomo è stato rintracciato e arrestato dai carabinieri di Sarzana, mentre su una sdraio stava prendendo il sole su una spiaggia del litorale ligure. L’operazione si è svolta su indicazione del nucleo investigativo dei carabinieri di Pavia e in esecuzione dell’ordine di custodia cautelare della Procura di Pavia.

Pubblicità

Altre quattro persone (tre marocchini e un egiziano) sono state arrestate dai militari lo scorso 9 luglio a Parona (Pavia). In quell’occasione le forze dell’ordine hanno sequestrato 30mila euro, ritenuti provento della vendita di droga nelle province di Pavia e Varese. I cinque sono accusati di avere ferito gravemente un altro nordafricano, ritrovato al margine di una strada nella zona di Broni e che era considerato probabilmente un rivale nello spaccio.

Leggi anche  Uccide rivale in amore, spara alla ex e si toglie la vita

Secondo quanto è emerso dalle indagini, gli arrestati operavano anche in una zona di campagna di Luino (Varese), dove con l’utilizzo di armi e intimidazioni esercitavano un controllo del territorio. In questa zona sono accusati anche di aver torturato un altro straniero per 12 ore, staccandogli quasi un orecchio, perché considerato un concorrente nello spaccio.

CONDIVIDI

Scopri di più su podcast Art & Crimes

 

  • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
  • Radio Caffè Criminale ON AIR
  • on air