I diplomatici US avvertono Biden

Tempo di lettura < 1 minuto

il Presidente sempre più solo

Secondo un dispaccio diplomatico riservato Biden ha ricevuto severi avvertimenti dai diplomatici americani nel mondo arabo che il suo forte sostegno alla campagna militare distruttiva e mortale di Israele a Gaza “ci sta facendo perdere il consenso arabo per almeno una generazione”.

Il dispaccio sottolinea la profonda preoccupazione dei funzionari americani per la crescente rabbia contro gli Stati Uniti esplosa subito dopo che Israele ha lanciato le sue operazioni contro Hamas, in seguito agli attacchi del gruppo militante in Israele il 7 ottobre che hanno causato la morte di oltre 1.400 israeliani.

Pubblicità

“Stiamo perdendo gravemente nel campo della battaglia mediatica”, si legge in un cablogramma di mercoledì dell’ambasciata americana in Oman, citando conversazioni con “una vasta gamma di contatti fidati”.

Leggi anche  Xi e Putin si incontreranno a Pechino mentre Cina e Russia inaspriscono le critiche a Israele

Il forte sostegno degli Stati Uniti alle azioni di Israele viene visto, avverte il cablogramma, “come responsabilità materiale e morale in quelli che considerano possibili crimini di guerra”.

Il dispaccio dell’ambasciata è stato scritto dal secondo più alto funzionario americano a Muscat e inviato, tra gli altri, al Consiglio di sicurezza nazionale della Casa Bianca, alla CIA e all’FBI. Sebbene sia solo un dispaccio proveniente da un’ambasciata regionale, fornisce un’istantanea privata dell’allarme per la crescente ondata anti-americana che sta investendo il Medio Oriente.

Un altro cablogramma giunto dall’ambasciata americana al Cairo ha trasmesso a Washington il commento di un giornale statale egiziano secondo cui “la crudeltà e il disprezzo del presidente Biden per i palestinesi hanno superato tutti i precedenti presidenti degli Stati Uniti”.

CONDIVIDI

Scopri di più su podcast Art & Crimes

 

  • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
  • Radio Caffè Criminale ON AIR
  • on air