Cadavere di un’anziana in un baule,

Tempo di lettura < 1 minuto

Mistero a Mondragone

A scoprire il corpo una delle due figlie della donna. L’altra era presente nell’abitazione. L’autopsia chiarirà le cause del decesso

Avvolto in un lenzuolo di plastica, il corpo della donna è stato trovato completamente mummificato. La morte potrebbe risalire a un mese e mezzo fa, forse due, ma la causa del decesso rimane un mistero.

Pubblicità

Dato lo stato di conservazione del cadavere, la donna, pensionata, originaria di Portici, in provincia di Napoli, potrebbe essere stata uccisa o essere stata vittima di un malore fatale e poi nascosta per motivi ancora tutti da chiarire. Con lei, in casa, solo una figlia che sembra aver negato alla sorella che vive fuori, negli ultimi tempi, il contatto con la madre.

Leggi anche  Cadavere trovato vicino alla stazione

Insospettita, l’altra figlia si è recata nell’appartamento al decimo piano dei cosiddetti Palazzi Cirio. Appena aperta la porta di casa, non ha avuto dubbi. L’odore della morte l’ha condotta in camera da letto, ha aperto il baule e ha chiamato i carabinieri.

Solo l’autopsia, prevista per oggi all’ospedale di Caserta, potrà far luce su quanto accaduto in quella casa e quale ruolo abbia avuto la figlia che abitava con Concetta. Si indaga per occultamento di cadavere a carico di ignoti, ma non si escludono altri provvedimenti nelle prossime ore.

CONDIVIDI
  • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
  • Radio Caffè Criminale ON AIR
  • on air