Per botti 274 feriti, aumento del 52% rispetto a scorso anno

Tempo di lettura < 1 minuto

Donna morta ad Afragola

Il dopo Covid si è fatto sentire.

Pubblicità

Mai così tanti dal 2015. 64 i minori che hanno riportato lesioni

Il numero totale dei feriti per i festeggiamenti di Capodanno è di 274, di cui 12 dovuti all’uso di armi da fuoco e 262 da fuochi d’artificio.

I ricoverati sono stati 49.

Negli ultimi dieci anni non si sono registrati mai così tanti feriti con prognosi riservata o inferiore ai 40 giorni. I dati evidenziano un aumento rispetto allo scorso anno in cui ci furono 180 feriti (48 ricoveri), con un aumento del 52% rispetto all’anno precedente. Sono stati 64 i minori che hanno riportato lesioni, rispetto ai 50 dello scorso anno. È quanto emerge dai dati riportati dal Dipartimento di pubblica sicurezza.

Leggi anche  Bolzano: Si rovescia carro di Carnevale , forse 30 feriti

È morta la donna di 45 anni che nella notte di Capodanno, secondo una prima ricostruzione dei Carabinieri, sarebbe stata colpita alla testa da un proiettile vagante mentre festeggiava con i parenti all’interno di un’abitazione di Afragola in via Plebiscito.

La 45enne era stata ricoverata all’ospedale Cardarelli in gravi condizioni dopo essere stata ferita mentre festeggiava in casa con i parenti.

Un’altra donna è stata colpita da un proiettile vagante a Napoli, nel quartiere Forcella, ma non è in pericolo di vita. A Salerno un bambino ha perso un occhio dopo che un petardo gli è esploso in faccia. Due giovani a Roma hanno perso entrambe le mani. A Malnate (Varese) un 17enne ha perso una mano e un occhio.

  • Daniele Vanni
CONDIVIDI

Scopri di più su podcast Art & Crimes

 

  • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
  • Radio Caffè Criminale ON AIR
  • on air