Spari in strada a Roma, morto un 33enne

Tempo di lettura < 1 minuto

Spari in strada alla periferia di Roma. Forse un agguato: è infatti indaga anche l’Antimafia. Un altro uomo è rimasto ferito ad una gamba. Ed è caccia ad un’auto bianca.

Diversi i colpi esplosi, poco dopo le 19.30, all’indirizzo di due uomini che si trovavano in un’auto. Uno è morto, l’altro è rimasto ferito a una gamba. È accaduto a largo Odoardo Tabacchi, nella zona di Corviale, periferia difficile di una città, la Capitale, sempre più difficile.

Pubblicità

I proiettili sono stati esplosi da un’auto di colore bianco che poi si è data alla fuga. Inutili i tentativi di rianimazione da parte del 118 per il 33enne romano.

L’uomo, Cristiano Molè, era in auto con il 30enne rimasto poi ferito, quando è stata esplosa una raffica di colpi contro la sua vettura. L’altro, 30 anni, anche lui romano, è stato ferito a una gamba ed è stato trasportato all’ospedale San Camillo.

Terrore tra le persone che in quel momento si trovavano in strada. Avviati posti di blocco in tutta la città per intercettare la macchina in fuga.

L’omicidio a Corviale, la vittima pare abbia precedenti, è sotto la lente anche dei magistrati dell’antimafia.

D.V.

CONDIVIDI

L’ultimo episodio di Giallo Criminale

    • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
    • Radio Caffè Criminale ON AIR
    • on air