Egiziano rapina una trans dopo il sesso in casa, lei lo insegue in strada e lo blocca

Tempo di lettura < 1 minuto

È successo Venerdì sera, a Milano. Lui, un egiziano 37enne, prima si è recato nell’appartamento di una transessuale, brasiliana di 32 anni, ha avuto un rapporto sessuale con lei, poi ha afferrato un coltello e l’ha rapinata, infine è scappato in strada. Ma la vittima lo ha inseguito e bloccato.

È accaduto in via Padova, all’angolo con via Conegliano (zona Parco Trotter) intorno alle dieci e mezza. Il malvivente egiziano aveva preso appuntamento con la vittima, una trans brasiliana e si era recato in casa di lei. Dopo il rapporto sessuale, però, il 37enne invece di pagare la prestazione, ha afferrato un coltello e, minacciandola, le ha sottratto l’Iphone e mille euro in contanti, per poi scappare in strada. Ma la 32enne non si è data davvero per vinta: lo ha inseguito ed è riuscita a raggiungerlo.

Pubblicità
Leggi anche  Rapinata in casa Roberta Martini

I due hanno avuto una colluttazione e il rapinatore ha avuto la peggio! cadendo per terra e facendosi male alla testa. Ben presto sono arrivati sul posto i poliziotti del commissariato Villa San Giovanni, insieme ai sanitari del 118. L’uomo è stato portato in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale Città Studi, dove i medici gli hanno dato cinque punti di sutura, poi è stato arrestato e portato al carcere di San Vittore.

CONDIVIDI
  • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
  • Radio Caffè Criminale ON AIR
  • on air