Johnny Depp ha vinto, Amber Heard lo ha diffamato

Tempo di lettura 2 minuti

Dopo sei settimane di processo e 13 ore di deliberazioni in camera di consiglio, la giuria del processo di Fairfax in Virginia ha raggiunto il verdetto: Johnny Depp ha vinto, Amber Heard lo ha diffamato:

L’attore aveva fatto causa all’ex moglie chiedendo “almeno” 50 milioni di dollari di danni sulla scorta di un op-ed (un articolo all’interno di un giornale) da lei firmato sul Washington Post nel 2018. L’articolo intitolato “Ho parlato contro la violenza sessuale e dovuto far fronte all’ira della nostra cultura. Questo deve cambiare” non menzionava Depp per nome. Amber aveva rilanciato con una controquerela quando un avvocato di lui aveva definito le sue accuse “un imbroglio”.

Pubblicità

Amber Heard dovrà ora pagare all’ex marito 15 milioni di dollari di danni per averlo diffamato: una cifra inferiore ai 50 milioni chiesti dall’attore ma pur sempre gigantesca e piu’ del doppio degli alimenti ricevuti al momento del divorzio. Anche Johnny Depp dovra’ risarcire Amber Heard seppure in misura minore di quanto toccherà a lei. I giurati hanno assegnato infatti all’attrice un compenso di 2 milioni di dollari per quando l’avvocato dell’ex marito ha definito “un imbroglio” le sue accuse.


“La delusione che provo oggi supera qualsiasi parola”, ha detto Amber Hearddopo il verdetto. “Avevo portato una montagna di prove, ma non sono state abbastanza per resistere alla sproporzionato potere e influenza del mio ex marito”, ha detto l’attrice, osservando che il verdetto rappresenta “un ritorno all’epoca in cui una donna che avesse osato parlare contro la violenza domestica veniva pubblicamente umiliata”

L’attrice dovrà risarcire l’ex marito con 15 milioni di dollari

Dopo sei settimane di processo e 13 ore di deliberazioni in camera di consiglio, la giuria del processo di Fairfax in Virginia ha raggiunto il verdetto: Johnny Depp ha vinto, Amber Heard lo ha diffamato:

Leggi anche  Milano, Accoltellato alla gola in auto, la moglie cartomante a processo per omicidio volontario

L’attore aveva fatto causa all’ex moglie chiedendo “almeno” 50 milioni di dollari di danni sulla scorta di un op-ed (un articolo all’interno di un giornale) da lei firmato sul Washington Post nel 2018. L’articolo intitolato “Ho parlato contro la violenza sessuale e dovuto far fronte all’ira della nostra cultura. Questo deve cambiare” non menzionava Depp per nome. Amber aveva rilanciato con una controquerela quando un avvocato di lui aveva definito le sue accuse “un imbroglio”.

Amber Heard dovrà ora pagare all’ex marito 15 milioni di dollari di danni per averlo diffamato: una cifra inferiore ai 50 milioni chiesti dall’attore ma pur sempre gigantesca e piu’ del doppio degli alimenti ricevuti al momento del divorzio. Anche Johnny Depp dovra’ risarcire Amber Heard seppure in misura minore di quanto toccherà a lei. I giurati hanno assegnato infatti all’attrice un compenso di 2 milioni di dollari per quando l’avvocato dell’ex marito ha definito “un imbroglio” le sue accuse.


“La delusione che provo oggi supera qualsiasi parola”, ha detto Amber Hearddopo il verdetto. “Avevo portato una montagna di prove, ma non sono state abbastanza per resistere alla sproporzionato potere e influenza del mio ex marito”, ha detto l’attrice, osservando che il verdetto rappresenta “un ritorno all’epoca in cui una donna che avesse osato parlare contro la violenza domestica veniva pubblicamente umiliata”

CONDIVIDI

L’ultimo episodio di Giallo Criminale

    • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
    • Radio Caffè Criminale ON AIR
    • on air