Torino, ucciso uomo a pugni e bastonate

Tempo di lettura < 1 minuto

Pare che l’uomo avesse rifiutato di offrire una sigaretta all’aggressore.

Tutto è avvenuto verso le 4,30 di questa notte in piazza Vittoria in centro di Torino.

Pubblicità

Un  56enne, Augusto Bernardi, è stato massacrato a pugni e bastonate da un diciannovenne in stato di evidente alterazione psicofisica. I due avrebbero litigato per futili motivi, forse per una banale sigaretta non offerta. Pare inoltre, che l’aggressore fosse in preda ai fumi del crack o di altri stupefacenti simili. Gli inquilini dei palazzi circostanti hanno udito le urla dell’uomo e hanno chiamato immediatamente le forze dell’ordine che hanno arrestato l’omicida.

Leggi anche  Friuli, preso in fuga dopo aver ucciso la moglie

Sono in corso gli accertamenti da parte della polizia scientifica.


CONDIVIDI
  • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
  • Radio Caffè Criminale ON AIR
  • on air