Sparatoria nella scuola di Izhevsk, 9 morti, almeno 5 i bambini uccisi

Tempo di lettura < 1 minuto

Mosca, 26 set. Un uomo armato con due potenti pistole, passamontagna e maglietta con simboli nazisti ha aperto il fuoco in una scuola a Izhevsk, nella Repubblica dell’Udmurtia, nella Russia centrale. Sono almeno nove le persone rimaste uccise, tra le quali si contano al momento 5 bambini.

Il Ministero dell’interno russo sta svolgendo indagini al fine di identificare l’attentatore e scoprire i motivi del folle gesto. L’istituto scolastico è frequentato da oltre mille alunni ed è stato mediatamente evacuato e recintato.

Pubblicità
Leggi anche  Strage Piazza Loggia a Brescia, respinta la revisione del processo per Tramonte

Tra le vittime ci sarebbero due insegnanti e due guardie di sicurezza. L’attentatore, sempre secondo fonti ministeriali, si sarebbe suicidato con la stessa arma.

CONDIVIDI
  • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
  • Radio Caffè Criminale ON AIR
  • on air