Strage a Lewiston, nel Maine: almeno 16 morti e decine di feriti

Tempo di lettura < 1 minuto

Lewiston, Maine, 26 ottobre 2023 – Almeno 16 persone sono state uccise e decine di altre sono rimaste ferite in una sparatoria di massa in un ristorante e in una pista da bowling a Lewiston, nel Maine, mercoledì sera.

La polizia ha dichiarato che un uomo armato, identificato come Robert Card, 40 anni, è ricercato come persona di interesse. Card è un istruttore di armi da fuoco addestrato dalla Guardia Nazionale e ha recentemente trascorso del tempo in un ospedale psichiatrico.

Pubblicità

La sparatoria è iniziata intorno alle 22:00 ora locale al ristorante “The Grille”, situato nel centro di Lewiston. L’uomo armato ha poi aperto il fuoco in una pista da bowling situata nelle vicinanze.

La polizia ha evacuato l’area e ha chiesto ai residenti di rifugiarsi sul posto.

La sparatoria è l’ultima di una serie di violenze da armi da fuoco negli Stati Uniti. Secondo il Gun Violence Archive, sono state segnalate 565 sparatorie di massa negli Stati Uniti quest’anno.

Leggi anche  Russia pronta a lanciare una nuova arma atomica nello spazio

Il presidente degli Stati Uniti, Joe Biden, ha rilasciato una dichiarazione in cui ha condannato la sparatoria e ha espresso il suo cordoglio alle famiglie delle vittime.

“Questa è una tragedia terribile”, ha detto Biden. “I nostri cuori sono con le famiglie e gli amici di coloro che sono stati colpiti da questa violenza insensata.”

La sparatoria è stata una notizia scioccante per la piccola città di Lewiston, che ha una popolazione di circa 36.000 abitanti.

“Questa è una città piccola e tutti si conoscono”, ha detto un residente di Lewiston. “È difficile da credere che qualcosa del genere possa succedere qui.”

CONDIVIDI
  • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
  • Radio Caffè Criminale ON AIR
  • on air