Israele, ministro: “Bomba atomica su Gaza? Una possibilità”

Tempo di lettura < 1 minuto

Tel Aviv, 5 novembre 2023 – Un ministro del governo israeliano, quello per il Patrimonio edilizio, Amichai Eliyahu, ha dichiarato che l’utilizzo della bomba atomica su Gaza è, a suo giudizio, “una delle possibilità” in campo.

Lo ha detto intervistato alla radio Kol Barma ed è stato uno dei giornalisti, Yaki Adamker, a rilanciare su Twitter i suoi virgolettati.

Pubblicità

“Non daremmo aiuti umanitari ai nazisti”, ha osservato il ministro. “A Gaza non esistono persone non coinvolte”, ha aggiunto.

“E allora dovremmo sganciare una bomba atomica su tutta Gaza?”, gli è stato chiesto. E lui ha risposto: “Questa è una delle possibilità”.

Leggi anche  Israele: Manifestanti insorgono contro il governo Netanyahu

E quando gli è stato fatto notare che nell’enclave palestinese ci sono 240 rapiti, lui ha risposto: “Preghiamo e speriamo nel loro ritorno, ma in guerra ci sono anche dei prezzi”.

Eliyahu è un ministro del governo Netanyahu, del partito di estrema destra Otzma Yehudit.

Le sue dichiarazioni hanno suscitato sconcerto e condanna da parte di molti osservatori, che le hanno definite “inaccettabili”.

CONDIVIDI

Scopri di più su podcast Art & Crimes

 

  • https://securestreams3.autopo.st:1369/stream
  • Radio Caffè Criminale ON AIR
  • on air